FISIOTERAPIA PER ARTROSI DELLE MANI
Il ruolo della fisioterapia nella cura dell'artrosi delle mani

di | 25/04/2019

Fisioterapia per artrosi mani

L’artosi è una patologia articolare degenerativa della cartilagine e dell’intera giuntura ossea.  Tra le sedi più frequentemente colpite, oltre a anche, ginocchia e colonna vertebrale, vi sono anche le articolazioni della mano.

In particolare, subiscono una maggiore usura e sono più predisposte a consumarsi le articolazioni con una maggiore mobilità.

Nella mano, quindi, è frequente l‘artrosi nelle piccole articolazioni delle dita e tra metacarpo e falangi, oltre al punto di congiunzione tra il polso e il primo dito (trapezio-metacarpica). L’artrosi in tale particolare articolazione prende il nome di rizoartrosi ed è una delle condizioni artrosiche della mano più invalidanti, con dolore riferito appena sotto al pollice.

Segni e sintomi

Nell’artrosi della mano, possono essere presenti:

  • dolore
  • gonfiore
  • eventuale rossore (nelle fasi più acute della patologia)
  • rigidità articolare
  • ridotta possibilità di movimento
  • possono essere presenti deformazioni ossee nelle articolazioni falangee, chiamate noduli (n. di Heberden e di Bouchard)

 

Diagnosi

fisioterapia per artrosi mani

Per diagnosticare l’artrosi delle mani, oltre all’esame obiettivo del medico, può essere indicata una radiografia.

 

Terapie e trattamenti

La cura dell’artrosi è attualmente sintomatica

Non vi è ancora una cura alla patologia, ma le terapie utilizzate servono ad alleviare i sintomi.

Terapia farmacologica

Potrebbero essere indicati degli antinfiammatori non steroidei (FANS) da prendere al bisogno.

Fisioterapia per artrosi mani

Dal punto di vista fisioterapico, si può impostare un programma di trattamento con gli obiettivi di

  • ridurre i sintomi come il dolore
  • migliorare la mobilità della mano
  • migliorare la funzionalità della mano

Quali tecniche e trattamenti vengono utilizzati e proposti?

Per ottenere il miglior risultato possibile, è opportuno combinare diverse tecniche o trattamenti.

Tecniche manuali

Il fisioterapista può trattare passivamente manualmente le articolazioni affette da artrosi tramite mobilizzazioni, movimenti fisiologici e accessori, oppure massoterapia.

Terapie fisiche

Con l’obiettivo di ridurre infiammazione e dolore, possono essere utilizzate le terapie fisiche. Si consiglia sempre di abbinare l’utilizzo dei macchinari alla fisioterapia manuale attiva e passiva. Ultrasuonoterapia, tecarterapia, magnetoterapia e laserterapia sono i macchinari maggiormente utilizzati nella fisioterapia per artrosi delle mani.

Esercizi

Possono essere proposti esercizi da effettuare durante le sedute con il terapista e a domicilio. Essi sono fondamentali per il mantenimento dei risultati ottenuti durante i trattamenti. Ecco degli esempi di esercizi tra i più utilizzati e consigliati:

  • Aprire e chiudere mani – effettuabile anche in acqua calda
  • Toccare tutte le dita con il pollice
  • Stringere una pallina morbida tra le due mani con le dita piegate o mantenendole dritte
  • Fare scivolare una pallina tra le mani come un massaggio
  • Stringere la pallina con una mano sola

Nei casi più gravi di artrosi alle mani, il medico ortopedico potrebbe consigliare delle infiltrazioni cortisoniche o un intervento chirurgico.

 

Se vuoi ricevere più dettagli riguardo alla fisioterapia per artrosi mani, o per avere un appuntamento scrivimi cliccando QUI.

Ti interessano altri articoli sulla fisioterapia? Clicca qui sotto!

Fisioterapia per la rizoartrosi

Fisioterapia per artrosi cervicale

Dott. Fabio Marino

 

Autore: Dott.ssa Ft Dalila De Blasio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *