GINNASTICA OSTEOPILATES: caratteristiche del corso

di | 03/08/2020
ginnastica osteopilates
L’osteopilates non è una semplice ginnastica: gli esercizi proposti sono di tipo posturale e basati su un metodo preciso.

In questo articolo elenchiamo le principali caratteristiche del nostro corso di ginnastica osteopilates

GINNASTICA OSTEOPILATES

Abbiamo parlato in questo articolo della ginnastica osteopilates, spiegando le origini della disciplina e i principi su cui si fonda. Ora approfondiamo il corso osteopilates da noi proposto, per presentarti le caratteristiche del percorso, gli obiettivi, e rispondere ai dubbi più comuni.

Cos’è il corso di osteopilates?

Il corso di osteopilates è un insieme di lezioni che vengono tenute da un fisioterapista e osteopata (ha quindi due titoli di studio).

E’ importante sapere che l’osteopilates non è una semplice ginnastica: gli esercizi proposti sono in gran parte posturali, basati su un metodo preciso, (quello del Pilates), nato 80 anni fa, ma costantemente perfezionato e reso scientifico dagli allievi del maestro Joseph Pilates. 

A questi esercizi si aggiungono mobilizzazioni del corpo che sono tipiche di un approccio osteopatico.

Il focus perseguito non è solo la tonificazione, come in un qualsiasi corso di ginnastica, bensì l’osteopilates si pone anche gli obiettivi di:

  • Prevenzione delle contratture muscolari
  • Rieducazione posturale
  • Miglioramento del controllo del corpo e dell’equilibrio
  • Eliminazione dei fastidi muscolo-scheletrici

Tutto ciò si persegue attraverso un’attenzione particolare al respiro, alla percezione e al miglioramento nel controllo del corpo. 

Esistono controindicazioni?

In presenza di idoneità medica alla ginnastica, la pratica osteopilates non presenta controindicazioni particolari, perché si è seguiti da personale competente in materia e l’attività è di bassa intensità adatta a tutte le età.

Quali sono le caratteristiche del corso?

Il nostro corso osteopilates comprende una serie di 8 lezioni da 45/60 minuti ciascuna. Può essere svolto in forma individuale o in minigruppo da massimo 6 persone, seguiti da vicino dal fisioterapista osteopata.

Quali sono gli obiettivi del corso osteopilates?

Il fisioterapista segue un programma atto a migliorare:

  • Percezione e controllo del respiro:

Imparerai l’importanza della respirazione diaframmatica e percepirai la completa espansione della gabbia toracica durante i momenti di rilassamento.

  • Percezione e rilassamento delle tensioni muscolari e articolari:

Attraverso la pratica, ti renderai conto di avere delle limitazioni in alcuni movimenti, dovute a tensioni muscolo scheletriche. Non ti preoccupare, la percezione è il passo di partenza per migliorarsi ed eliminare le tensioni.

  • Rilassamento delle zone di tensione:

Una volta appresa la percezione delle tensioni muscolari e articolari, imparerai anche tecniche da praticare a casa per riportare nel corpo uno stato di equilibrio.

  • Imparare e riprodurre anche a casa esercizi per la tua colonna vertebrale, dalla cervicale alla lombare:

La colonna vertebrale è spesso fonte di dolori e fastidi. Il corso osteopilates si concentra molto su quest’area corporea, che spesso è contratta, in tensione o manca di allenamento specifico. Pertanto, saranno proposti esercizi per migliorare la stabilità e la flessibilità della colonna vertebrale in generale, facilmente e comodamente riproducibili a casa.

  • Imparerai ad eseguire l’auto-massaggio dolce della colonna, in particolare della cervicale:

Oltre all’esecuzione di esercizi, la zona della cervicale spesso necessita di manovre manuali aggiuntive per un miglioramento delle tensioni che si accumulano in questa zona. Pertanto, il fisioterapista ti insegnerà anche come eseguire correttamente, in modo utile e sicuro un auto-massaggio, che potrai eseguire anche a casa.

Che cosa serve per poter svolgere il corso?

Il nostro corso di osteopilates ha il vantaggio di essere fruibile presso le nostre sedi o da casa e di non necessitare di attrezzatura specifica. E’ sufficiente fornirsi di:

  • Un computer fisso o pc portatile (se vorrai praticare la versione ONLINE), oppure un tablet o smartphone.

  • Un tappetino da ginnastica. Per la pratica osteopilates che proponiamo, va bene utilizzare il classico materassino da stretching, sebbene in vendita nei negozi sportivi si possono trovare anche specifici materassini pilates

  • Una pallina da tennis

SE INVECE DECIDERAI DI VENIRE PRESSO LE NOSTRE SEDI KINESIS SPORT TI FORNIAMO TUTTO NOI

LASCIA DA QUI IL TUO NOMINATIVO PER LA PROVA GRATUITA DEL 19 SETTEMBRE 2020 PRESSO LE SEDI DI BELLUSCO – AGRATE – MONZA

Quali esercizi si svolgono durante il corso di osteopilates?

Il corso di osteopilates comprende una serie di esercizi che possono essere svolti sul tappetino in diverse posture. I più semplici sono eseguiti in posizione supina, ma possono essere introdotti anche movimenti da effettuare sul fianco, in posizione prona, a carponi, in posizione seduta o in stazione eretta.

Gli esercizi comprendono:

  • Respirazione diaframmatica:

La respirazione diaframmatica è un vero e proprio esercizio, che sta alla base dell’esecuzione corretta di qualsiasi altro movimento proposto. Durante l’inspirazione, si deve percepire una sensazione di riempimento, cercando di convogliare l’aria nell’addome e di farlo gonfiare in modo lento. Durante l’espirazione, la pancia si deve sgonfiare lentamente.

E’ fondamentale per poter ottenere il controllo motorio durante gli esercizi e anche come rimedio contro lo stress.

  • Mobilizzazioni della colonna vertebrale e delle principali articolazioni:

Gran parte degli esercizi sono focalizzati sulla colonna vertebrale in tutte le posizioni, eseguendo esercizi di flessione della colonna sia da supini, sia in posizione eretta. L’obiettivo è tornare a donare leggerezza e mobilità alla colonna vertebrale.

  • Allungamento muscolare delle catene muscolari:

Gli esercizi di allungamento muscolare vengono eseguiti in diverse posizioni. In particolare, ad esempio, il lavoro di stretching sulla colonna vertebrale viene eseguito sul tappetino a pancia in sù, in posizione seduta (soprattutto combinando rotazione e allungamento), o a carponi, ad esempio eseguendo l’allungamento “del gatto”.

  • Core stability per stabilizzare la colonna:

La core stability è la stabilizzazione della colonna vertebrale data dall’attivazione dalla muscolatura della cosiddetta “cintura” addominale e lombare, in particolare dovuta all’azione di muscoli profondi come il trasverso dell’addome e i multifidi.

Una buona parte degli esercizi, soprattutto delle ultime lezioni, è finalizzato alla stabilizzazione della colonna tramite il miglioramento del tono muscolare dei muscoli di schiena e addome.

  • Tecnica manuale di automassaggio:

La zona della cervicale spesso necessita di manovre manuali per un completo miglioramento di eventuali sintomi e fastidi. Le tecniche manuali vengono insegnate dal fisioterapista a seconda del caso. L’obiettivo è insegnare tecniche non invasive facilmente ripetibili a casa con risultati pressoché immediati.

  • Esercizi propriocettivi per aumentare la consapevolezza del corpo:

La propriocezione è la capacità di percepire e di avere consapevolezza del nostro corpo nello spazio. Tanti sono gli esercizi osteopilates finalizzati a questo scopo.

Se sei interessato ad approfondire i più comuni esercizi che di solito vengono svolti nel corso di ginnastica osteopilates, abbiamo sviluppato una serie di articoli al riguardo.

IL CORSO LO PROPONIAMO NELLE SEGUENTI VERSIONI:

  • ONLINE REGISTRATO (Vedilo da qui).
  • ONLINE IN DIRETTA O PRESSO I NOSTRI CENTRI 

IL 19 SETTEMBRE 2020 POTRAI PROVARE GRATUITAMENTE IL CORSO NELLE SEDI DI BELLUSCO -AGRATE – GESSATE. CONTATTACI DA QUI.

Gli articoli sulla ginnastica osteopilates che ti proponiamo sono:

Gli esercizi base da supini, per gli addominali e le braccia

Gli esercizi base seduti e sul fianco

Esercizi con cerchio ed elastico

Esercizi con rullo e palla

Se vuoi ricevere ancora più dettagli riguardo alla ginnastica osteopilates o per prenotare una valutazione fisioterapica in uno dei Centri Kinesis Sport, scrivimi cliccando QUI.

Dott. Fabio Marino

Co-autrice: Dott.ssa Ft Dalila De Blasio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *