PISTOLA PER MASSAGGIO MUSCOLARE
Cos'è la "pistola" per il massaggio muscolare, come funziona e quali modelli troviamo sul mercato?

di | 08/02/2020

Pistola per massaggio muscolare, cerchiamo di fare chiarezza e vediamo i modelli esistenti…

PISTOLA PER MASSAGGIO MUSCOLARE

Cos’è e come funziona

Negli ultimi anni, si sono viste molte affermazioni sull’uso delle vibrazioni. In questo articolo parleremo della pistola per il massaggio muscolare, ne descriveremo le caratteristiche e come funziona.

Prima di parlare della pistola per il massaggio muscolare bisogna aprire un piccola parentesi sul massaggio a percussione.

Che cosa intendiamo per massaggio a percussione?

Il massaggio a percussione è una tecnica specifica utilizzata nel massaggio svedese. È una percussione ritmica, più frequentemente somministrata con le punte delle dita sulla parte desiderata. Viene utilizzata principalmente per stimolare il sistema nervoso simpatico.

La tecnica viene applicata dopo il massaggio di tutto il corpo e i vantaggi sono numerosi. Il massaggio a percussione stimola i muscoli dopo il rilassamento al fine di alleviare lo stress. Eseguendo questa tecnica, si trattano le zone particolari del corpo. Questo rappresenta il fatto significante per atleti professionisti, perché il massaggio, dopo uno sforzo fisico, influenza preventivamente, e positivamente, la riduzione delle lesioni possibili.

La tecnica, eseguita direttamente sulla parte interessata, è in grado di migliorare la circolazione e generare il flusso di sangue. Il sangue trasmette ossigeno e sostanze nutritive a tutte le parti del nostro organismo, e il cattivo funzionamento del sistema circolatorio può portare a una malattia che non potremo associare immediatamente al flusso sanguigno.

Queste tecniche di massaggio rafforzano il nostro sistema immunitario, le cellule del corpo sulle parti trattate si ringiovaniscono, prevenendo così l’accumulo dello stress nei muscoli.

La scienza dietro terapia a percussione è semplice e si basa sulla teoria delle porte. Questa teoria afferma che uno stimolo esterno non doloroso (vibrazioni, in questo esempio) è in grado di sopprimere le sensazioni di dolore. Ciò ha l’effetto di un “trucco” per il sistema nervoso. David Reavy, un fisioterapista, spiega: “Quando una persona ottiene un massaggio o semplicemente utilizza un rullo in gommapiuma da sé stesso, è possibile entrare in quel punto nel modo più efficace” ed aggiunge: “La vibrazione è così veloce che non senti il dolore e il muscolo in effetti si rilassa”. Tale Terapia a Percussione non è qualcosa di nuovo… può essere vista negli astronauti della NASA che usano le vibrazioni sull’intero corpo per arrestare la perdita di mineralizzazione ossea.

Pistola per il Massaggio = Terapia a Percussione

La pistola per il massaggio muscolare utilizza una frequenza di vibrazione fino a 3200 vibrazioni al minuto! La sua testina infatti, oscilla in avanti e indietro come un picchio,  ad una velocità che può variare tra le 30/40 volte al secondo. Con la combinazione di vibrazioni e movimenti, la testina, colpisce i muscoli affinché si rilassino, e consente di entrare gradualmente negli strati più profondi del tessuto.

Questo macchinario simula il massaggio a percussione che abbiamo appena visto, stimola quindi il sistema simpatico e aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica.

Pistola per massaggio muscolare

Pistola per massaggio muscolare: questo macchinario simula il massaggio a percussione

Quali sono i vantaggi della pistola per il massaggio muscolare?

Rilassamento dei Muscoli

La pistola per il massaggio muscolare ha diverse testine che possono essere utilizzate per stimolare il rilassamento muscolare, il flusso sanguigno post allenamento, e quindi per alleviare le tensioni muscolari superficiali o profonde.  Le vibrazioni rilassano gli strati del muscolo e producono un rilassamento completo del corpo.

Alleviare il Dolore

Questo strumento è adatto per alleviare le condizioni che sono dolorose intorpidendo la zona interessata. Impulsi ad alta frequenza di pressione, concentrandosi su un punto specifico in determinate zone del corpo, accelerano e facilitano la riparazione dei tessuti muscolari profondi. Ciò stimola il flusso sanguigno nelle varie aree critiche, creando un sollievo dal dolore mentre si assiste ad un aumento della mobilità articolare e dell’ampiezza dei movimento.

Recupero e Miglioramento della Mobilità

La pistola per il massaggio muscolare è adatta anche per individuare le irregolarità in profondità nei muscoli e nella fascia connettivale (membrana bianca che si trova sotto la pelle e che funge da connettore per muscoli, nervi, ossa e vasi sanguigni, nota con il termine FASCIA).

In genere, non ci sono superfici scivolose sulle articolazioni e sugli organi per consentire un movimento fluido. Tuttavia, i muscoli e la fascia  se non vengono regolarmente allungati, possono andare incontro, non solo a retrazione (accorciamenti), ma possono anche incollarsi tra loro. Si attaccano e oltre a limitare i movimenti, generano dolore. Quindi, il tutto si traduce in alterazioni funzionali dei tessuti molli.

Questo crea limitazioni nel movimento dei muscoli, maggior dolore muscolare e meno flessibilità.

Chi è l’addetto all’utilizzo della pistola da massaggio

Questo strumento è perfettamente adattato alla pratica professionale di un fisioterapista, ma può anche essere usata a casa in autonomia.

Può essere impiegata per sostituire le mani in un profondo massaggio muscolare generalmente adoperato per il trattamento della tendinopatia o per rilassare un muscolo. Una comune pistola per massaggi permette di eseguire massaggi energetici molto profondi che un fisioterapista non potrebbe eseguire senza sfinire i propri pollici e più in generale mani e braccia.

Inoltre, si può usare anche da soli,  su contratture e rigidità muscolare, sotto forma di automassaggio.

La pistola massaggiante porta quindi una novità per quanto riguarda l’autonomia del paziente nel trattamento delle proprie disfunzioni muscolari e contratture. Molti atleti usano la pistola in  autonomia e ottengono ottimi risultati, solo poche aree sono di difficile accesso, in particolare lo è la parte posteriore del dorso.

Si tratta di un ausilio particolarmente valido per un esperto di fisioterapia dello sport.

Chi dovrebbe sottoporsi ai trattamenti?

  • Tutti coloro che cercano un efficace rilassamento muscolare e un recupero accelerato, la pistola da massaggio diventa uno strumento quasi imprescindibile.
  • È particolarmente utile per recuperare un grande affaticamento muscolare e alleviare rapidamente le tensioni.
  • I body builder rappresentano il pubblico ideale e dovrebbero tutti utilizzare questo sistema di massaggio a pistola, poiché non si tratta di un classico massaggiatore elettrico.
  • Le persone che soffrono di sintomi di dolore cronico come gomito del tennista o dolore alle spalle, la terapia a percussione aiuta molto nella riparazione e nel recupero delle fibre muscolari.
  • Molto utile anche al paziente che desidera accelerare la riabilitazione dopo un infortunio sportivo.

Come si utilizza la pistola per massaggi

L’applicazione locale va fatta su un muscolo per 1 o 2 minuti; allevia e rimuove il 95% di tensione e il dolore già dal primo utilizzo.

Permette di sostituire, in modo più efficace, l’uso della palla, dei rulli e di altri accessori per l’automassaggio e di risparmiare tempo e soldi qualora non ci si possa rivolgere a un fisioterapista (comunque necessario in alcune particolari condizioni).

Può essere impiegata 2 minuti per massaggiarsi da soli bicipiti e tricipiti. Per poco più di 3 minuti su muscoli più grandi come quadricipiti e glutei, nonché bicipiti femorali e altri gruppi muscolari ampi.

Svantaggi della pistola massaggiante

Nonostante le pistole per massaggi siano strumenti assolutamente eccezionali hanno anche degli svantaggi, che principalmente riguardano le modalità d’impiego e il prezzo . Se ne abbiamo bisogno e vogliamo ottenere grandi risultati non possiamo e non dobbiamo tenerne conto e predisporci da subito all’acquisto del migliore prodotto sul mercato.

Rumore

È molto difficile, se non impossibile, usarlo in tarda sera, magari in casa per un allenamento serale, perché si rischierebbe di svegliare qualcuno (per alcuni modelli il rumore è abbastanza forte da risultare fastidioso anche in una palestra).

Durata della batteria

Circa 45 minuti. Anche se le durate sono variabili di modello in modello, ma generalmente si attestano tra mezz’ora e un’ora. Alcuni modelli sono dotati di doppia batteria, in questo modo possiamo avere sempre una carica pronta all’uso.

Poca maneggevolezza per la schiena

Tutti i muscoli della schiena sono difficili da raggiungere in autonomia; naturalmente per alcuni di essi dipende dalla propria flessibilità. Tuttavia, sarà difficile usare da soli una pistola per massaggi dai trapezi fino ai lombari, passando per il gran dorsale e i romboide.

Prezzo

Le pistole da massaggio sono destinate soprattutto ai professionisti.  Ottime pistole massaggianti infatti, costano anche 500/600 euro.

Sarà mia premura consigliarvi 2 pistole. Una economica, da usare a casa, e una per professionisti.

PISTOLA DA MASSAGGIO ECONOMICA DELLA ABOX

Da usare a casa vi consiglio la pistola della ABOX. Forse la più venduta tra gli amatori (ma anche molti fisioterapisti usano questa). Questa pistola ha 4 punte intercambiabili per la testa di massaggio in gomma per il controllo dei punti di pressione su collo, schiena, polpaccio, gamba, spalla, fianchi e altre zone.

Il rumore è molto contenuto e la pistola è potente; piccola e compatta può facilmente essere trasportata. Include anche la custodia gratuita.  Il prezzo è più che accessibile, oscilla infatti online tra le 100 e le 150€.

Ti metto qui il link per vederla meglio su Amazon: PISTOLA MASSAGGIO ABOX.

PISTOLA DA MASSAGGIO PROFESSIONALE 

Personalmente, nei mie Centri, utilizzo questa. Reputo sia fantastica. Leggera, comoda da impugnare, potente e non particolarmente rumorosa.

Ha 5 teste di massaggio intercambiabili di forma diverse per riuscire a massaggiare tutte le parti del corpo.

Ben 14 livelli di velocità e una batteria al litio che mi permette di usarla fino a quasi 5 ore filate. Anche il motore è di ottima qualità, e lo si capisce perché non si ferma mai per surriscaldamento (cosa che invece capita con tanti altri modelli)

Consigliatissima e ad un prezzo più che accessibile. Anche questa la trovi su Amazon, se vuoi puoi vederla da QUI.

Quando non utilizzare la pistola per massaggi

La pistola per il massaggio muscolare non va utilizzata su, e da persone che soffrono di:

  • lesioni della cute
  • problemi di circolazione, vene varicose, insufficienza venosa cronica
  • dolori articolari di cui non si conosce la causa
  • osteoporosi
  • su protesi

Naturalmente è sempre consigliabile prestare attenzione mentre si utilizza. Un comportamento saggio prevede di partire con una frequenza bassa, rimanendo poco sul punto da trattare. Se sapete di essere soggetti a “lividi facili” meglio evitare di usarla.

Per ulteriori informazioni sulla pistola per il massaggio muscolare o per prenotare una valutazione fisioterapica nei Centri Kinesis Sport puoi scrivermi da QUI

Dott. Fabio Marino

LA TECAR E IL MASSAGGIO: UN’ACCOPPIATA VINCENTE

DOLORE ALLA COSCIA? ANALIZZIAMO IL PROBLEMA

DOLORE AL GINOCCHIO ESTERNO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *